Proposta di Lettura: Caterina Certezza, Patrick Modiano, Jean-Jacques Sempé

Written by on 23 settembre 2014 in Recensioni - No comments

Quando uscimmo dal ristorante il cielo era ancora chiaro. Eravamo in estate. A quell’epoca c’erano gli autobus con la piattaforma. Alla stazione dei taxi, al centro di Place Clichy, c’erano i taxi rossi e neri in attesa sei clienti. C’era il Gaumont-Palace. E c’erano gli ippocastani.
- Ti andrebbe di tornare a casa a piedi? – disse papà. – C’è un’aria così bella… Potremmo passare per Montmartre…
Da tre anni a questa parte Caterina vive a Parigi col suo papà. La sua mamma è volata lontano, in America, ma la loro famiglia non è divisa: ogni settimana arrivano due lettere, una per lei e una per il papà, dalla mamma che fa la ballerina a New York.
La vita di Caterina è semplice e abbastanza felice, anche se non può vedere ogni giorno la mamma: ha un papà meraviglioso, che la accompagna a scuola, alle lezioni di danza con Madame Dismailova, Quando uscimmo dal ristorante il cielo era ancora chiaro. Eravamo in estate. A quell’epoca c’erano gli autobus con la piattaforma. Alla stazione dei taxi, al centro di Place Clichy, c’erano i taxi rossi e neri in attesa sei clienti. C’era il Gaumont-Palace. E c’erano gli ippocastani.
- Ti andrebbe di tornare a casa a piedi? – disse papà. – C’è un’aria così bella… Potremmo passare per Montmartre…

parigi

Da tre anni a questa parte Caterina vive a Parigi col suo papà. La sua mamma è volata lontano, in America, ma la loro famiglia non è divisa: ogni settimana arrivano due lettere, una per lei e una per il papà, dalla mamma che fa la ballerina a New York.
La vita di Caterina è semplice e abbastanza felice, anche se non può vedere ogni giorno la mamma: ha un papà meraviglioso, che la accompagna a scuola, alle lezioni di danza con Madame Dismailova, che ascolta con lei, pazientemente, le poesie e i lunghi predicozzi di Monsieur Casterani.
E poi Caterina ha un trucco segreto: i suoi occhiali.
Hanno un potere particolare, ti fanno vedere (o non vedere?) il mondo nel modo che preferisci: guardare la realtà così com’è… oppure no.
Un giorno finalmente il suo adorato papà la invita a cena in un ristorante lussuoso perché deve dirle una cosa importantissima…

Leggi la recensione completa su ZeBuk >>

Leave a Comment