Proposta di Lettura: Il mio amico Asdrubale, Gianni Biondillo

Written by on 29 aprile 2014 in Recensioni - No comments

“A furia di chiedere ad Asdrubale e seguendo le traduzioni di Mirka, nel giro di due minuti Marco riuscì a scalare per la prima volta nella sua vita un albero. Era felicissimo. Si sedettero su un grosso ramo. Mirka iniziò a raccontargli del libro che stava leggendo, poi Marco le fece vedere il nintendo e le insegnò come fuggire dagli zombi. E fu così che il pomeriggio passò in un attimo.”

Marco è un bambino modello, che si divide tra la scuola e i compiti; la casa e la play station.
Mirka invece è una bambina un po’ particolare, parla con gli alberi e non va in automobile a scuola perché ama la natura.
Il suo albero preferito è Asdrubale, che si trova nel parco vicino alla scuola e vorrebbe insegnare a Marco ad arrampicarsi.

albero

L’amicizia tra i due bambini cresce giorno dopo giorno con Asdrubale che veglia su di loro, fino a quando Mirka si ammala per colpa dello smog ed in quel periodo decidono di sostituire il parco vicino alla scuola con un grande parcheggio di automobili.

Marco capirà l’importanza della natura e dell’amicizia. E sarà proprio lui con l’appoggio dei compagni e dei genitori a chiedere un colloquio con il sindaco per salvare Asdrubale…

Leggi la recensione completa su ZeBuk >>

Leave a Comment