Proposta di lettura: Il pinguino che voleva diventare grande, Jill Tomlinson, Anna Laura Cantone

Written by on 22 aprile 2014 in Recensioni - No comments

Otto era un piccolo di pinguino. Viveva sui piedi del suo papà in quella parte del mondo dove si sta a testa in giù. O almeno così diceva Leo. Leo era un altro piccolo e viveva sui piedi del suo papà. Per quello si erano conosciuti.

Ci siamo tutti innamorati di Otto, a casa mia. Sarà per il suo carattere, sarà perché i disegni di Anna Laura Cantone sono sempre così buffi e divertenti e hanno un fascino che non so spiegare, sarà perché la storia di Otto è la storia di ogni bambino che cresce, con le sue piccole grandi soddisfazioni e i suoi piccoli grandi drammi, con le curiosità e i periodi di contestazione totale e assoluta.

pinguino

– Oh, papà, ci sono un sacco di cose che vorrei chiederti, ma tu non mi ascolti mai – gridò Otto alzando la testa.

Un becco si abbassò e Otto guardò Claudio negli occhi per la prima volta.

– Non mi ero accorto di quanto sei diventato grande, Otto.

Leggi la recensione completa su ZeBuk >>

Leave a Comment