Educazione alimentare: dalle fiabe alla pubblicità

Written by on 4 novembre 2013 in Educazione - No comments

Albert Einstein diceva: “Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli delle fiabe; se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di più”.

Ricordate la favola di Hänsel e Gretel? Le golosissime pareti di marzapane che per poco non trascinavano i due ghiotti fratellini direttamente nel forno della strega? Ecco, questa come altre fiabe, pone in evidenza il cibo. Pensate a quella Alice che viveva nel suo bel paese delle meraviglie, una bambina curiosa che senza pensarci un attimo assaggiava di tutto imbattendosi in bellissime avventure, spesso più grandi di lei.

Utilizzate da sempre per trasmettere messaggi morali, le fiabe possono anche essere utilizzate come strumento per l’educazione alimentare; infatti, a tal proposito, mi viene in mente una moderna favola scritta da Vittorio Stagnani “Le avventure di Sabino nell’orto magico”.
Il protagonista della fiaba è Sabino, un ragazzino abituato alla vita di città che a causa del cosiddetto “junk food”, ovvero il cibo spazzatura, risulta sovrappeso. I genitori decidono di mandarlo in vacanza dai nonni che, invece, vivono in campagna e qui Sabino scoprirà un mondo magico fatto di ortaggi parlanti e frutta canterina. Cambieranno, allora, le sue abitudini alimentari?

Non è mia intenzione svelarne il finale quanto invece introdurre la riflessione sul fatto che oggi ad influenzare i bambini c’è anche la pubblicità.
Sappiamo tutti quanto per le industrie alimentari i bambini siano un target appetitoso a causa della loro ricettività e a causa della loro capacità di orientare e influenzare i genitori nelle scelte di consumo. Gli spot pubblicitari ai quali vengono maggiormente esposti sono ben studiati e spesso promuovono dei prodotti di basso valore nutritivo: puntano ad un packaging originale (una confezione particolare), usano l’immagine del personaggio dei cartoni animati più in voga del momento, un bel jingle ed è fatta!

L’ influenza che i mass media esercitano sui bambini è evidente. La domanda interessante è: i genitori come si comportano di fronte a questa realtà?

4086370908_d9b14cb6b2_z

foto by Steve Karsch
Iscriviti ad Oltre Tata e trova l’educatrice! Semplice sicuro e vicino a te!

Leave a Comment