Aiuto: problema nanna!

Written by on 8 luglio 2013 in Genitori digitali - No comments

Sono la mamma di un piccolino di 15 mesi e fino a poco tempo fa, come penso la maggior parte dei genitori, ho avuto problemi con la nanna di Leo.

Leo è sempre stato abituato ad addormentarsi nel suo passeggino, anche quando era molto piccolo. Bastava cullarlo un pochino e in meno di dieci minuti si addormentava…. fanastico! Il problema è arrivato dopo, quando lo abbiamo spostato nel suo lettino: non appena lo mettevo nel suo letto si svegliava, bello arzillo e cominciava a dimenarsi.

Avevo letto parecchi libri in gravidanza e la maggior parte sosteneva che bisognava dare al bambino una sua routine della nanna. Bene, sulla carta sembrava fin troppo semplice, peccato che con Leo non funzionava!

Le ho provate tutte: Metodo Estivill, ossia farlo piangere per qualche minuto, poi entrare nella stanza a consolarlo, poi riuscire dalla stanza, farlo di nuovo piangere, rientrare nuovamente nella stanza e così via, fino allo sfinimento del bambino. Peccato che finivamo sfiniti prima noi di lui!
Ho provato con ninne nanne varie, dal classico “Chicco di caffé” alla più moderna “Piccola stella senza cielo” di Ligabue, ho provato con luci soffuse, paroline dolci sussurrate all’orecchio, ma niente… non dormiva!
Voleva solo ed esclusivamente il suo passeggino!! E lì si faceva nottate intere già a partire dai nove/dieci mesi….

Finché un giorno navigando un po’ in internet mi imbatto nel “letto montessoriano” mai sentito nominare in vita mia.
Sostanzialmente é un letto molto basso da cui il bambino può scendere e salire come gli pare e muoversi in tutta libertà. Visto che io ormai avevo già completamente arredato la cameretta di Leo con la classica struttura con letto e armadio attaccati, non potevo certo sconvolgere tutto l’arredamento, quindi ho provato semplicemente a buttare a terra un materasso con attorno dei cuscini.

Da quando abbiamo provato il letto montessoriano Leo dorme tutta la notte! Si gira e rigira cento volte, al mattino lo trovo con la testa dalla parte dei piedi ma fa niente DORME TUTTA LA NOTTE!
Ero molto scettica sull’utilizzo di questo nuovo metodo e invece devo dire che funziona alla grande!!
Per questo mi sto avvicinando al mondo montessoriano anche per quanto riguarda i giochi e l’educazione.

Per ora mi sto documentando un po’ in internet ma mi piacerebbe approfondire bene l’argomento.

Finalmente abbiamo anche noi la nostra routine serale che é questa: ore 21.00 circa biberon con camomilla, si addormenta nel passeggino, lo sposto nel suo letto e tanta tanta nanna!!

Questa è la foto del nostro letto montessoriano:

Aiuto: problema nanna

 

Carlotta

 

Iscriviti ad Oltre Tata e cerca l’educatrice adatta alle tue esigenze

Leave a Comment