Sale in Zucca: un impegno importante

Written by on 14 giugno 2013 in Eventi - No comments

Chiunque di noi abbia sperimentato la malattia, su se stesso o su una persona cara, sa bene come rappresenti un momento di difficoltà e smarrimento, nel quale alla sofferenza fisica si accompagna una sofferenza psichica non necessariamente legata al dolore fisico che la malattia porta con sé. Tutto ciò è ancor più vero quando ad ammalarsi è un bambino.

Al momento del ricovero in ospedale il bambino si ritrova improvvisamente in una situazione del tutto diversa dall’ambiente familiare: dovrà dormire in un letto diverso, abituarsi ad altri orari, condividere spazi con persone sconosciute, lasciando a casa amici, fratelli, cani, gatti ed abitudini. Questa separazione porta con sé angosce e paure, perché al bambino vengono meno i punti di riferimento noti e rassicuranti della quotidianità proprio nel momento in cui dimostra di averne più bisogno.

Ed è per questo, per avere la possibilità di esternare e provare a dominare queste paure, che l’ospedale è uno di quei luoghi in cui il bambino ha maggior bisogno di giocare.

L’Associazione “Sale in Zucca Onlus” da anni porta il gioco e la creatività ai bambini ricoverati nei reparti emato-oncologici degli ospedali romani.

I ludoterapeuti di Sale in Zucca Onlus sono professionisti di formazione diversa, che propongono in ospedale un’attività ludica flessibile, diretta al coinvolgimento di età diverse, aperta all’improvvisazione ed al cambiamento, all’interruzione e alla ripresa, alla possibilità di essere praticata non solo nelle ludoteche dei reparti, ma anche nei corridoi, nelle stanze o con ausili sanitari che possono sia limitare i movimenti dei piccoli degenti che scoraggiarne la voglia di giocare.

Attraverso la pittura, la manipolazione, la costruzione di storie, le sperimentazioni musicali, gli operatori si impegnano a creare una situazione in cui il bambino possa esprimere le sue ansie e le sue gioie, nella certezza che le persone con cui gioca non lo giudicheranno, ma lo apprezzeranno per quello che è e per quello che sa esprimere.

Sale in Zucca Onlus” ha scelto di impegnarsi costantemente con interventi di ludoterapia perché l’ospedale possa essere un luogo in cui si renda conto di tutte le esigenze del bambino e non solo della malattia che l’ha portato lì. Dal prendersi cura della malattia al prendersi cura della persona malata.

Tutti gli altri che volessero condividere questo impegno, in direzione di un progetto di cura che integri la ludoterapia alle cure propriamente sanitarie, possono offrire un contributo a sostegno dei progetti di ludoterapia di “Sale in Zucca Onlus” per i bambini emato-oncologici.
Il primo passo che si può compiere in questa direzione è partecipare alla serata musicale che “Sale in Zucca Onlus”, con la preziosa collaborazione dell’Associazione Moto d’Epoca di Roma, promuove il 19 giugno 2013 alle 19.30, nell’incantevole Vivaio Le Mura – Centro Bonsai di Via di San Balbina, 10 – Zona Circo Massimo, durante la quale sarà possibile approfondire la conoscenza dei progetti di ludoterapia, stuzzicare insieme ed assistere alle ore 20.30 al concerto musicale DIN DIRI DIN, la musica spagnola del “Siglo de oro”.

Locandina Sale in Zucca

 ProgrammaRFCentroBonsai

Leave a Comment